La nuova stagione al Civico

Con Stefano Accorsi, Gene Gnocchi, Fabrizio Bentivoglio e altri grandi attori

0
2140
Stefano Accorsi
Stefano Accorsi sarà a Tortona a gennaio per l'ultima settimana di prove del suo nuovo spettacolo che debutterà al Civico

Dopo il grande successo dello scorso anno, la stagione teatrale 2017/2018, organizzata dall’assessorato alla Cultura in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo di Torino, si aprirà con uno spettacolo fuori abbonamento giovedì 9 novembre e vedrà il debutto in prima nazionale del nuovo spettacolo di Gene Gnocchi, dopo le prove estive avvenute al Teatro Civico.

ll cartellone quest’anno prevede nomi prestigiosi del panorama italiano: sabato 18 novembre Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses interpreteranno un classico del teatro, “Filomena Marturano” di Eduardo de Filippo.

Venerdì 1° dicembre Fabrizio Bentivoglio, con dieci attori in scena, presenterà “L’ora di ricevimento” di Stefano Massini per la regia di Michele Placido.

Chiuderà la prima parte della stagione il 20 dicembre, “Il Padre” di Florian Zeller, interpretato da Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere.

Domenica 14 gennaio, un’altra anteprima nazionale: debutterà al Civico il nuovo spettacolo di Stefano Accorsi “Favola del principe che non sapeva amare”, per la regia di Marco Baliani. La compagnia ha scelto di effettuare l’ultima settimana di prove a Tortona.

Il terzo debutto in prima nazionale sarà giovedì 1° febbraio con il nuovo spettacolo di Jury Ferrini, autore, regista e interprete alessandrino, insieme agli attori della compagnia, di un’opera tratta dal Pluto di Aristofane e intitolata “Dio Pluto”.

Domenica 18 febbraio Marina Massironi e Alessandra Faiella saranno gli interpreti di una divertente commedia di Edoardo Erba, “Rosalyn” per la regia di Serena Sinigaglia.

Umberto Orsini, una delle colonne del teatro italiano, il 1° marzo interpreterà, con Massimo Popolizio e Giuliana Lojodice, “Copenhagen” di Michael Frayn.

L’11 marzo la compagnia Gank porterà in scena “La bottega del Caffè”, un classico di Carlo Goldoni, regia di Antonio Zavatteri.

Domenica 24 marzo, uno spettacolo di danza contemporanea su musiche di Stravinskij  con il “Pulcinella” e di Chopin con “Le silfidi”. Sarà di nuovo la compagnia di danza MM Contemporary Dance, diretta dal coreografo Michele Merola, tanto apprezzata e applaudita lo scorso anno,  a proporre nuove suggestioni di questa meravigliosa forma artistica.

Chiuderà la stagione il 12 aprile Milvia Marigliano, una delle più quotate attrici italiane con un monologo intitolato “Ombretta Calco” scritto da Sergio Pierattini per la regia di Peppino Mazzotta.

“Il  cartellone, che potrebbe riservare un’ulteriore sorpresa, comprenderà anche le rassegne degli “Amici della Musica”, del Teatro Ragazzi e dell’Associazione Peppino Sarina – dice l’assessore alla Cultura, Marcella Graziano – e sarà presentato ufficialmente nel mese di settembre al Teatro Civico, quando verranno comunicati tutti i dettagli relativi alla stagione, alla prevendita, alla campagna abbonamenti, ai prezzi dei biglietti e alle altre numerose proposte che ospiteremo durante l’anno”.