La pista pedo-ciclabile “99” fino alla stazione di Tortona

Allo studio il percorso definitivo che sarà perfezionato in questi giorni dall'ufficio tecnico del Comune di Tortona, anche per poter chiedere un aiuto economico a sponsor privati

0
705
Incontro dicembre pedo-ciclabile 99

Solo adesso che è stato pubblicato sul bollettino ufficiale della Regione il bando per i “Percorsi Ciclabili Sicuri”, al quale parteciperanno i Comuni di Tortona e di Viguzzolo con la Provincia per cercare di ottenere un finanziamento per la pista pedo-ciclabile 99 tra Tortona e Viguzzolo, si può perfezionare il percorso definitivo rispettando i requisiti per ottenere un punteggio più alto e quindi aumentare la possibilità che l’opera venga finanziata.

La scorso 14 dicembre il Comitato promotore Smart Land e il consigliere Fabio Morreale hanno incontrato, nel municipio di Tortona, l’assessore Davide Fara e l’architetto Roberto Gabatelli per discutere le modalità di partecipazione al bando.

Dopo il coinvolgimento della Provincia e del Comune di Viguzzolo (che ha già approvato una variazione di bilancio di 50.000 euro per la pista ciclabile) toccherà al Comune di Tortona fare da capofila, per non perdere settimane preziose che ancora servono alla Provincia per chiudere gli appalti pubblici entro fine anno.

Nuovo percorso pedo-ciclabile 99La “99” dovrà proseguire fino alla stazione ferroviaria di Tortona: requisito importante del bando infatti è che siano interessati dal percorso anche i trasporti pubblici.

Il percorso definitivo è in fase di studio da parte dell’ufficio tecnico comunale di Tortona che in questi giorni lo perfezionerà, anche in funzione di una richiesta di aiuto economico a sponsor privati. Pare infatti che più di un privato sia interessato ad aiutare economicamente la realizzazione dell’opera ma per farlo dovrà valutare un progetto dettagliato e definitivo.

“Siamo riusciti a sensibilizzare le amministrazioni locali su un progetto utile e desiderato da tantissimi, – dicono i rappresentanti del Comitato Smart Landanche grazie alla fortuna che abbiamo avuto di incontrare sul nostro percorso tecnici e politici competenti. Quella del 14 dicembre 2017 sarà una data da ricordare che ha dato il via a un processo in grado di migliorare la vita di tutti gli abitanti di Tortona e di Viguzzolo.”