L’interesse di Msc sull’area logistica e il quinto binario alla stazione di Rivalta

Se n'è parlato alla tavola rotonda organizzata da Progetto Derthona e Comune su "Il sistema portuale ligure e la gravitazione sul territorio tortonese"

0
2351
Logistica e Terzo Valico
Il responsabile logistica di MSC Le Navi, Federico Pittaluga,

Sull’area logistica di Rivalta c’è l’interesse di Msc, mancando per ora le infrastrutture nei porti di Genova e Savona, ed entro la primavera 2018 Rfi realizzerà il completamento della stazione ferroviaria di Rivalta con il prolungamento dell’asta del 5° binario che consentirà la partenza di treni di lunghezza fino a 750 metri e il raddoppio del traffico.

E’ emerso dal tavolo di discussione sullo sviluppo delle infrastrutture logistiche legato al Terzo Valico, organizzato giovedì 22 giugno nel Ridotto del Teatro Civico da Comune e associazione Progetto Derthona, di cui è presidente Maria Paola Cola.

Logistica e Terzo Valico Lezzi
La responsabile del progetto di Rfi, Daniela Lezzi

Il responsabile logistica di MSC Le Navi, Federico Pittaluga, ha spiegato che la società ha circa 500 navi che sbarcano 3-4 mila contenitori ma che mancano le banchine. A Rivalta c’è già una struttura importante ed è auspicabile che la capacità venga raddoppiata in fretta.

La responsabile del progetto di Rfi, Daniela Lezzi, ha detto anche che le Ferrovie stanno privilegiando gli interventi di velocizzazione sulla parte verso Milano in contemporanea all’attivazione del Terzo Valico per ridurre notevolmente i tempi di viaggio: un’ora da Genova a Milano e da Genova a Torino.

Logistica e Terzo Valico
Erik Klonhammer

Il sindaco di Tortona, Gianluca Bardone ha parlato del programma di interventi sulla viabilità avviato sul territorio, come la rotonda di accesso all’area logistica in strada Savonesa già realizzata, e della variante al Prg che permetterà di individuare aree produttive a ovest dello Scrivia e sarà pronta tra fine anno e inizio 2018.

L’area di Rivalta è in una posizione strategica per la gestione logistica delle merci nel Nord Ovest. Ne hanno parlato Erik Klonhammer, amministratore delegato di Katoen Natie Interporto Rivalta Scrivia e Iames Pingani, amministratore delegato di Rivalta Terminal Europa.

Logistica e Terzo Valico
Iames Pingani e Giuseppe Bottazzi

Il 67% delle merci del Mediterraneo transita nei 3 porti liguri e in quello di Livorno e in ambito piemontese Rivalta sta a pieno titolo con Torino e Novara. Sia in termini di operatività che di superfici, infatti, Rivalta non teme confronti: 1.200.000 metri quadri di magazzini con altrettanta capacità di espansione. Negli ultimi anni sono stati investiti nell’infrastruttura più di 10 milioni di euro.

Secondo il consigliere comunale Giuseppe Bottazzi, che nel progetto di sviluppo legato al Terzo Valico lavora al fianco dell’amministrazione, è emersa una collaborazione molto stretta tra i due principali operatori della logistica a Rivalta, che hanno intenzione di continuare a investire. E’ auspicabile un ulteriore investimento da parte di Rfi orientato al quadruplicamento della tratta Tortona-Voghera per migliorare l’accesso verso Milano sia in termini di alta capacità che di alta velocità di rete.

Sono intervenuti anche il senatore Daniele Borioli, il consigliere regionale Massimo Berutti, il direttore del Pst Bruno Bellone, il direttore di Slala Antonino Andronico e il vice sindaco Marcella Graziano. A coordinare gli interventi il giornalista genovese Renzo Parodi.
Tra il pubblico era presente Guido Porta, presidente di Fuori Muro, il principale operatore per la movimentazione delle merci nel porto di Genova.

Logistica e Terzo Valico pubblico