Ottime notizie per l’Atletica Serravallese che torna sul podio dopo un periodo non semplice. La storica società può infatti festeggiare la scoperta di un giovane talento come Ludovica Cavo, originaria di Alice ha iniziato da pochissimo l’attività agonistica, ma da subito si è dimostrata  in grado di poter competere in diverse specialità. 

Ludovica ha esordito lo scorso anno trovando da subito podi importanti sia nelle gare di velocità che nel mezzofondo e nei salti. L’ultimo exploit è il terzo posto nei Campionati regionali Indoor dove è stata bronzo sia nei 60 ostacoli che nel salto in lungo.  

Per lei tante soddisfazioni e una condizione in crescita che le ha permesso, lo scorso primo maggio, di partecipare ai Campionati Italiani di Asti nei 300 metri ostacoli che ha corso in 47”06. Tutto fa pensare che la giovane atleta possa comunque ancora migliorare come ha dimostrato nell’ultimo anno e mezzo. Grande merito va anche a Matteo Barbieri che l’ha scovata in una delle dimostrazioni che l’Atletica Serravallese effettua abitualmente nelle scuole medie della zona.

Naturalmente non c’è solo Ludovica, – dice Barbieri – ma anche tanti altri giovani talentuosi, pensiamo a Giulio Torchia Vice Campione provinciale nel triplo Cadetti, Martino Daglio, campione provinciale nei 300 Hs e Elisa Bottaro Campionessa provinciale nel 60 Hs ragazze. Oltre a questi ce ne sono tanti altri che si sono avvicinati quest’anno e assieme alle loro famiglie ci hanno fatto ritrovare quello slancio che ci ha sempre contraddistinto come una delle realtà più vive dell’atletica piemontese. Da alcuni anni, anche per la crisi di partecipazione eravamo diventati una società che organizzava eventi ma aveva difficoltà a schierare atleti alla partenza delle competizioni. Con questi giovani, abbiamo visto una bella partecipazione delle famiglie, anche dei più piccoli. che ci stimola a continuare con slancio la nostra più che quarantennale attività.