L’ultimo saluto a Giovanni Gazzaniga, fondatore della Nigacalze

0
1008

Oggi, sabato 4 novembre, nella chiesa parrocchiale di San Giacomo, Tortona ha dato l’ultimo saluto a Giovanni Gazzaniga, 86 anni, fondatore della storica azienda Nigacalze.

Tantissima gente si è stretta attorno alla moglie Anna Maria e ai figli Massimo, Fabio e Antonella con le rispettive famiglie. Erano rappresentate anche le autorità civili e militari cittadine.

Nel 1952 Giovanni Gazzaniga, poco più che ventenne, fondò a Genova, con il padre Agostino, il calzificio Gazzaniga per la produzione di calze di qualità per donna, uomo e bambino.

Nel 1960, per far fronte alle cresciute richieste del mercato, la decisione di realizzare l’insediamento produttivo di Tortona, sulla statale per Voghera, con un impiego di personale che alla fine degli anni ‘70 arrivò a 100 unità, quasi tutti residenti nel comune di Tortona.

Dalle calze di Berlusconi a quelle delle principali squadre di calcio italiane, dalle licenze Oroblu e Sanpellegrino uomo alle calze Trudi, accanto alle classiche Filo di Scozia con iniziali ricamate, la Nigacalze spa si è via via sviluppata, raggiungendo anche mercati esteri con prodotti di alta qualità Made in Italy e ha poi cessato l’attività nel 2009.

Giovanni Gazzaniga è ricordato anche per l’impegno in ambiti sportivi: è stato vice presidente del Derthona Fbc e del Derthona Basket e uno dei venti soci fondatori del Golf Club Colline del Gavi di Tassarolo.

Era inoltre socio onorario del Rotary Club Tortona e ha ricoperto importanti cariche negli organismi nazionali del settore tessile-abbigliamento.