Comincia molto bene il campionato nazionale a squadre per il Minigolf Club Novi Ligure che a Varazze conquista il gradino più alto del podio al termine di una gara molto impegnativa che ha visto una lotta serrata fra la compagine novese ed il Club Vergiate, campione italiano uscente e diretto rivale per il predominio nazionale. L’evento era molto importante anche perché si tratttava del primo impegno di tre previsti utili ad assegnare i titoli nazionali e a delineare le squadre che rappresenteranno l’Italia nella “Minigolf Champion’s League”.

In gara sono scesi Omar Sessa, Emanuele Prestinari, Piero e Paolo Porta, Sergio Baruscotti, Andrea Montomoli e Paolo Belli. La formula del torneo prevedeva punti per ogni percorso giocato e ben presto le due società si ergono come leader della competizione. Novi si aggiudica il primo percorso surclassando i lombardi che restano dietro di ben 17 colpi.

Vergiate risponde nel secondo percorso che vince davanti a Porta e compagni, i quali devono anche guardarsi dal rientro del Club Monza, insidioso in questa fase del torneo. Gara emozionante che torna a colorarsi di biancoceleste nel terzo percorso, vinto da Novi che torna in vantaggio, ma quando nel quarto percorso Vergiate va avanti di ben 8 colpi sembra proprio che il testa a testa debba continuare.

Invece i novesi riescono a rifarsi sotto e a spuntarla nel finale andando ad imporsi. Con questo risultato Novi si prende la vittoria per 37 punti su 35. Terza è Monza a 20 punti. Il distacco fra le prime due e la terza evidenzia il gap fra le società. In classifica seguiranno poi Naturno, Amatese e Lana. 

Soddisfazione personale anche per Paolo Porta che sigla il primo punteggio assoluto con 105 colpi sui quattro percorsi, facendo registrare il record dell’impianto varazzino, mentre Sergio Baruscotti con 108 colpi è secondo. Infine bene anche Andrea Montomoli che chiude quarto con 115 colpi.