Dopo il terzo posto ai Campionati Italiani a squadre disputati a maggio a Lagundo e la vittoria nel Campionato Italiano di Società dello scorso luglio sul campo di casa, arriva un’altra medaglia, per Novi Minigolf stavolta di bronzo, nella Coppa Italia.

La competizione si è disputata a Vedano al Lambro, sull’unico impianto indoor omologato presente in Italia, ed ha visto al via 8 squadre, le migliori della stagione, che si sono qualificate a questa particolare competizione che si è disputata a scontri diretti.

La squadra novese era inserita nel girone B con i club Monza, Aponense e Basilischi Milano. Nel primo incontro il Novi ottiene un buon pareggio contro i padroni di casa del Monza, salvo poi inaspettatamente perdere di misura con il club Veneto di Aponense, forse quello meno temuto del girone. La vittoria netta nel terzo incontro con il club Basilischi Milano per 7-1 ha consentito alla squadra novese di ottenere il secondo posto nel girone e di accedere quindi alla finale per il 3-4 posto.

Il girone viene vinto dal club Monza che quindi si è qualificato a disputare la finale per la vittoria contro il club Cusano Milanino. Nella finale per il terzo posto, ironia del destino, il Novi si è trovato opposto agli avversari storici di sempre il GSP Vergiate, protagonista di tante sfide sui campi di tutta Italia. Stavolta il match diretto sorride alla squadra novese, che si impone con il punteggio di 5-3 ottenendo quindi la medaglia di bronzo.

La squadra novese era composta da Paolo Porta, Piero Porta, Emanuele Prestinari, Daniele Diotti e Omar Sessa.

La stagione minigolfistica nazionale si avvia verso la sua chiusura, ma non sono finiti gli appuntamenti più importanti, e per alcuni atleti novesi deve ancora arrivare quello più importante di tutta la stagione: i campionati mondiali assoluti.

Un’edizione quella di quest’anno assolutamente storica, perché è la prima che si disputa fuori dal territorio europeo e più precisamente in Cina, nella cittadina di Zhouzhuang (150 km ad est di Shanghai).

Il club novese ha l’onore di avere ben 3 propri atleti selezionati a far parte della spedizione italiana che partirà alla volta della Cina il prossimo 15 ottobre: Paolo Porta, Emanuele Prestinari e Luca Dellasega.