Molare: denunciati due coltivatori di cannabis

0
1545

Probabilmente non si erano proprio accorti di essere osservati, e così due italiani, un 36enne e la sua convivente 29enne, hanno proseguito la produzione di sostanze stupefacenti, fino a che sabato scorso i carabinieri della Stazione di Molare, non hanno fermato la loro attività

Di fatto, da qualche tempo i carabinieri erano sulle loro tracce, dopo che era stato notato un gran viavai di persone nell’abitazione dei due

All’esito della perquisizione domiciliare, i risultati non si sono fatti attendere. All’interno di un locale attiguo all’abitazione, i carabinieri hanno rinvenuto una vera e propria serra dove erano state messe a coltivare alcune piante di cannabis dell’altezza all’incirca tra i 50 e gli 80 cm.  I due “coltivatori” avevano poi tutti gli “arnesi del mestiere”, tra cui termostati, concimi vari e apparati elettrici e idraulici per garantire alla “coltivazione” tutto ciò di cui aveva bisogno. Ai due sono stati sequestrati anche numerosi semi di marijuana ancora non piantati e un bilancino di precisione, che avvalorano la tesi della coltivazione finalizzata allo spaccio.

Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro e per la coppia è scattato la denuncia.