Monleale: segnali di ripresa, ma con il Cittadella è ancora sconfitta

Arancioni che vanno sotto, ma reagiscono nel finale. Ora serve una vittoria

0
619

Secondo ko consecutivo per lo Sportleale Monleale, che in Serie A di hockey inline dopo la sconfitta netta di una settimana fa a Milano, viene mandata ko anche dal Cittadella, per quanto il divario tra le squadre sulla pista non sia stata così evidente come contro i lombardi.

Tuttavia i padovani sfruttano al meglio le occasioni e soprattutto i power play durante i quali arriveranno i tre gol decisivi ai fini del risultato finale. Proprio due situazioni di superiorirtà consentono a Spain e Vendrame di mettere due reti di vantaggio in favore degli ospiti. Nel secondo tempo la gara resta sui binari dell’equilibrio, con i padroni di casa che tentano di reagire, ma al 39’ arriva la terza rete di Tonin ai quali fanno seguito anche Sica e Tombolan. Monleale in precedenza aveva tentato la reazione, trovando tutto chiuso in avanti.

Il finale è di colore arancione, però perché i padroni di casa non mollano la presa, pur sotto e con il punteggio finale ormai compromesso. Al 48’:04” Ballarin sigla l’1-5, e poco più di 30” dopo Montanari accorcia ancora. Non c’è più tempo, però. Cittadella vince meritatamente grazie a una gara attenta e cinica, mentre Monleale deve prendere quanto di positivo visto, ovvero la prova d’orgoglio e il grande cuore dei ragazzi in arancione. Sul risultato pesano anche le assenze pesanti di Zagni e Alutto. Nel prossimo turno i monlealesi andranno a Padova, serve un riscatto e servono punti per risalire la china.