Giornata fondamentale forse per lo Sportleale Monleale che ritrova l’appuntamento con la vittoria sconfiggendo nettamente i Ghosts Padova davanti ai propri tifosi che attendevano ormai da troppo tempo nella cittadina tortonese.

Risultato davvero importante questo perché consente agli orange di portarsi a +5 su Forlì, avvicinandosi contemporaneamente alla stessa formazione patavina che resta a 13 punti, solo 4 in più dei monlealesi. Giornata che vedeva la squadra di Zagni entrare sul campo con il giusto piglio e Perazzelli la sblocca al 6°. Al raddoppiare dei minuti, raddoppia anche il divario perché tocca a Romero a infilare Gadioli, portiere del Padova.

I veneti cercano la reazione, ma Monleale gioca quasi come ai bei tempi, giro palla, difesa solida e attacchi sempre pericolosi. Così arriva anche la terza rete, firmata da Faravelli e con il 3-0 che pare chiudere la gara. Invece la ripresa è da shock per Monleale perché Padova rientra prepotentemente in gara con le reti di Baldan e la doppietta di Calore che in dieci minuti. Zagni richiama all’ordine i suoi che rischiano grosso. I ragazzi d’arancio vesiti hanno la reazione che il proprio esperto allenatore chiedeva e con Ballarin tornano avanti e riescono a scappare anche con le reti di Faravelli e del giovane Pagani sfruttando un Padova tutto in avanti.

Partita che finisce meritatamente a favore dei monlealesi che ora sono chiamati ad un’altra delicata partita. Sabato infatti Faravelli e compagni saranno di scena a Forlì. “Gara giocata con determinazione – ha detto coach Zagni a hockeinlinitalia.it – pattinando e cercando di conquistare il disco in ogni parte del campo, pressing pesante e contropiedi veloci questo il primo tempo. Nel secondo la reazione del Padova ci ha messo in difficoltà e loro giustamente ne hanno approfittato pareggiando. Con carattere poi il Monleale ha reagito: vittoria meritata, stiamo cominciando a vedere un po’ di luce. Avanti così dobbiamo far punti”.