Monossido: quattro persone di Tortona ricoverate ad Alessandria.

Una famiglia senegalese si è sentita male la notte scorsa: rilevate minime quantità di gas dai vigili del fuoco

0
387

Ancora una famiglia intossicata dal monossido, stavolta a Tortona. La notte scorsa quattro persone sono finite all’ospedale di Alessandria. Abitano a Tortona e sono i componenti di una famiglia di origine senegalese. Tutta la famiglia, genitori e due figlie minorenni, avvertiva malesseri, che secondo i medici li hanno visitati, erano riconducibili a intossicazione da monossido di carbonio.

Alle 3,30 la squadra dei vigili del fuoco di Tortona è intervenuta su richiesta dei sanitari del 118 in via del Seminario 20.

La strumentazione dei pompieri ha rilevato una minima quantità di questo gas e, in maniera precauzionale, l’intera famiglia, è stata ricoverata all’ospedale civile e infantile  per i controlli di rito. L’ultimo incidente nel territorio a causa del monossido di carbonio si è verificato a Novi Ligure dove, a dicembre, tre persone avevano acceso un barbecue in casa.