Montaldeo, due giorni dedicati all’uso degli animali in agricoltura

Organizzano le Aree protette dell'Appennino Piemontese nel centro Ippico La Carrata

0
278
(Foto Emanuela Celona)

Sono già numerose le aziende agricole che usano gli animali al posto dei trattori per la trazione dei mezzi agricoli. Un nostalgico ritorno al passato o la strada verso un’agricoltura sostenibile? Se ne discuterà domani, sabato, e domenica, a Montaldeo, con le Aree protette dell’Appennino Piemontese nel centro Ippico La Carrata, nell’incontro dal titolo “Trazione animale moderna nei lavori agricoli”. Un programma che prenderà il via domani alle 10 con presentazione delle attrezzature e delle realtà agricole che operano con la trazione animale. Dopo il pranzo, alle 14, teoria e prove in campo delle attrezzature a trazione animale moderna proposte dall’Associazione Prommata e con l’impiego di animali quali asini, muli e cavalli.

Alle 17 discussione e scambi di esperienze tra agricoltori (e non) che impiegano attrezzature a trazione animale, con la partecipazione di Dino Bianchi, presidente delle Aree Protette dell’Appennino Piemontese e dei tecnici dell’ente. La prima giornata terminerà con una cena in musica. Domenica si comincerà alle 9,30 con una dimostrazione di utilizzo delle attrezzature a trazione animale moderna per la coltivazione degli ortaggi. Alle 14, un’altra dimostrazione, stavolta riferita al lavoro per la coltivazione nei campi. Chiusura alle 18 con cioccolata calda o vin brûlé per tutti.