Musica e danze delle Quattro Province per gli italiani all’estero

0
1139

Per gli italiani residenti in Patria, da venerdì 2 febbraio, sarà visibile solo on line sul sito http://www.raitalia.it, la puntata di “Rai Italia Community – L’altra Italia”, programma dedicato agli italiani che vivono all’estero.

Un quartetto di pifferai

Nella trasmissione, registrata il 24 gennaio scorso, Adriano Angiati e Paolo Ferrari dell’associazione culturale Musa, hanno raccontato le tradizioni musicali del territorio delle Quattro Province e il rapporto dell’associazione con l’Unesco, dall’accredito di “advisor” per il patrimonio culturale immateriale al procedimento in corso per l’iscrizione nel Registro delle buone pratiche di salvaguardia.

Il ballo della “Povera Donna”

Il territorio delle “Quattro Province”, situato alla confluenza delle province di Alessandria, Genova, Pavia e Piacenzaè composto  da tanti piccoli paesi sparsi tra colline e montagne  nelle belle valli dell’Appennino settentrionale, (Borbera, Curone, Grue, Staffora ecc.) uniti, ancor prima che dalla cucina, che presenta diverse variazioni, dalle musiche, dai canti  e dalle danze, ancor oggi, suonate, cantate e ballate, in particolare durante le feste patronali o nelle sagre di piazza.

All’estero la trasmissione sarà visibile nei seguenti orari:

Rai Italia 1 (Americhe):

New York / Toronto – da Lunedì a Venerdì h 13.00;

Buenos Aires – da Lunedì a Venerdì h 15.00;

San Paolo – da Lunedì a Venerdì h 16.00

Rai Italia 2 (Australia – Asia):

Sydney – da Lunedì a Venerdì h 17.30

Pechino/Perth – da Lunedì a Venerdì h 14.30                       

Rai Italia 3 (Africa):

Johannesburg – da Lunedì a Venerdì h19.45

(Foto: Massimo Sorlino)