Natale Chiaudani ed Almero terzi nel Gran Premio Longines di Abu Dhabi

Grande performance del cavaliere di Tortona che trova un terzo posto di grande prestigio. Merito anche del suo destriero, che non ha voglia di andare in "pensione"

0
933

Risultato esaltante per il cavaliera tortonese Natale Chiaudani che si classifica al terzo posto nel Gran Premio Longines di Al Shiraa ad Abu Dhabi, uno dei più prestigiosi tornei internazionali di equitazione. Chiaudani ha condotto in gara Almero, suo sauro con il quale ha condiviso anni di gare e risultati prestigiosi fra i quali il titolo tricolore nel 2012.

Chiaudani premiato dalle autorità degli Emirati Arabi Uniti

L’evento si è svolto sabato 13 gennaio e la particolarità maggiore è proprio l’età de cavallo. Almero è infatti un destriero di 19 anni, che se per gli uomini sono un’età giovanissima, per gli equini si tratta del momento del passaggio di consegne per una vita di maggior “relax”. Questo avrebber dovuto riguardare lo stesso Almero, senonché Chiaudani, che lo aveva affidato alla figlia, vistolo in forma ha voluto concedergli ancora una possibilità per farsi valere e non è stato tradito dal cavallo che lo ha portato a ridosso dello svedese Von Eckermann (ottavo nel ranking mondiale) e del nazionale tedesco Weishaupt.