Nei mercati di Albera e Vignole, i prodotti delle Terre del Giarolo

0
888

Siamo quello che mangiamo, sosteneva il filosofo tedesco Feuerbache  già nell’ 1800 e alla luce degli studi recenti  aveva ragione. Trovare cibi sani, senza pesticidi e conservanti è possibile  acquistando i prodotti sul territorio da produttori locali. Fagiolane, mele Carle, formaggio Montebore, miele, salame Nobile del Giarolo, vino Timorasso, sono le eccellenze delle Valli Borbera, Curone e limitrofe.

Questo fine settimana le proposte sono due, una in bassa e l’altra in alta val Borbera.

A Vignole Borbera arriva “Megalo”  il Mercato Enogastronomico Locale, organizzato dal Comune, per promuovere il territorio e i suoi prodotti.  I banchetti saranno allestiti  in Piazza San Lorenzo,  sabato 22 agosto dalle 19 alle 23.30.  Il mercato sarà accompagnato dalla musica dei Caravan Flamingo; brani swing, manouchem latin e jazz eseguiti da Massimo Boccalini al clarinetto/sax; Massimo Sardi e Massimo Berri alle chitarre;  Maurizio Focante al contrabbasso con la voce di Giusy Gagliostro.

“A u mercou” che per chi non mastica la lingua significa semplicemente “al mercato” è  l’appuntamento annuale con i prodotti locali che si svolgerà ad Albera Ligure sulla piazza antistante il Municipio. Cinque le date previste per questo caratteristico mercato contadino: domenica 23 e 30 agosto,   domenica  6 – 13 e 27 settembre, dalle 9 alle 13.  Sui banchetti, oltre ai prodotti agricoli venduti direttamente da chi li ha coltivati, si potranno acquistare oggetti di artigianato della valle.

(Albera Ligure –  foto Massimo Sorlino)