Non sempre si può vincere. Le Girls perdono ma con stile

Carrara Torino 3 – Borghetto 1

0
207

Non tragga in inganno il risultato, quella tra le torinesi e le valborberine, è stato un ‘incontro molto equilibrato infatti sino al 70mo il risultato era di 1 – 1 , poi la maggior esperienza e la maggior forza fisica delle torinesi e un po’ d ‘ingenuità delle ragazze di mister Bisio ha fatto la differenza.

La gara viene interpretata molto bene dalle due compagini in campo, centrocampi folti e molto impegnati, nessuna delle due squadre affonda rischiando di scoprirsi troppo, ma la partita è piacevole anche se priva di emozioni sotto porta, il primo vero affondo da parte delle padrone di casa avviene al 35mo quando l’ala destra velocissima ben lanciata dal centravanti calcia con forza e il pallone s’insacca sul primo palo.

Passano 5 minuti e nel primo tentativo del Borghetto, Pozzato s ‘insinua bene tra difensore e portiere e realizza il pareggio.

Nella ripresa il gioco non cambia e registra un nulla di fatto sino al 70mo quando in piena area del Borghetto c ‘è poca intesa tra i difensori e una corta respinta, mette il centravanti di casa in ottima posizione non può fallire il gol del 2-1 : le ragazze di mister Bisio sembrano frastornate per il gol subito e arretrano pericolosamente il baricentro, il gol pare averle ferite più del dovuto, sia mentalmente sia fisicamente, passano altri 5 minuti e subiscono la terza rete, sempre su corte respinte da parte della difesa, occasioni che, le esperte attaccanti torinesi non sciupano.

L’occasione per accorciare le distanze è sui piedi di Lapina al 90mo, ma lo stop troppo macchinoso in area, permette al difensore di recuperare.

A fine gara i commenti sono tutti positivi, il Borghetto non ha sfigurato contro chi nella passata stagione ha fallito la promozione solo nella finale dei play-off.