Le temperature si sono abbassate, ma ancora le piogge autunnali si fanno attendere. Basta fare un giro in campagna o nei boschi per vedere la vegetazione ingiallita precocemente e il terreno sottostante secco.

Lo sanno bene i fungaioli e i trifolai, ma anche in città il clima non consente di godere del prezioso liquido. Anche per questo il Comune di Novi Ligure ha ricordato ai cittadini che l’ordinanza del 20 luglio scorso sull’uso dell’acqua potabile è ancora in vigore.

Nello specifico l’ordinanza ne vieta l’uso per irrigare orti, giardini, terrazzi e in generale il verde, ma ciò riguarda anche le piscine private e qualunque uso diverso in sostanza da quello necessario in casa.

Ciò potrebbe non essere sufficiente per coloro che risiedono nei piani alti dei palazzi novesi: “Per i cittadini che avessero bisogno di acqua potabile – dicono dal Comune – dalle ore 16 di oggi (mercoledì 11 n.d.r.) presso il comando della Polizia Municipale, in via Verdi, saranno in distribuzione i sacchetti confezionati“.