Novi e Tassarolo salutano per sempre Dino Bergaglio.

Domani nella Collegiata il funerale dell'ex capostazione, autore di tanti libri sulla storia e la memoria del territorio

0
639

Novi Ligure e Tassarolo domani mattina daranno l’addio a Dino Bergaglio, una delle memorie storiche del Novese. Ex capostazione delle fs a Novi, era nato 83 anni fa e da tempo soffriva di cuore. Si è spento ieri mattina nell’ospedale San Giacomo. È stato autore di tanti libri sulla storia locale, in particolare sul mondo contadino a Tassarolo, paese d’origine dove tornava appena possibile da Novi. Fra le sue ultime uscite pubbliche, il 30 settembre a Pasturana in occasione delle Sagra della zucca organizzata da Legambiente, dove aveva parlato del ‘tempo delle mele verdi’ e poi la presentazione del suo libro sui 150 anni della Sumps (“150 anni di solidarietà a Tassarolo”), la società di mutuo soccorso di Tassarolo, di cui era anche stato presidente.

Fra le sue opere, una “Storia delle ferrovie a Novi Ligure, dalle origini al Terzo Valico”, “Racconti dell’osteria” dedicato alla civiltà contadina tassarolese, “Colori e profumi di un paese”, dedicati ai personaggi del piccolo borgo. Bergaglio dal 2005 era Ufficiale al merito della Repubblica Italiana e dal 2012 Commendatore della Repubblica. Il rosario è in programma stasera, lunedì, lunedì sera nella chiesa della Collegiata a Novi Ligure, dove domani mattina, alle 10,30, si terranno i funerali. La salma di Dino Bergaglio sarà poi trasferita nel cimitero di Tassarolo.