Novi ha un nuovo primario di Chirurgia

Sei anni dopo l'addio di Stabilini al San Giacomo arriva Carmine Gianfranco Di Somma

0
4388
Carmine Di Somma, primario di Chirurgia a Novi Ligure, e Gilberto Gentili, direttore Asl Al
Carmine Di Somma, primario di Chirurgia a Novi Ligure, e Gilberto Gentili, direttore Asl Al

Fermare l’emorragia di pazienti verso altri ospedali e la Lombardia. È il primo obiettivo che l’Asl Al si pone con la nomina di Carmine Gianfranco Di Somma a primario del reparto di Chirurgia dell’ospedale di Novi Ligure.

Nato nel 1956 ad Arezzo, proveniente dal San Martino di Genova, entrerà in servizio dal primo aprile dopo aver superato brillantemente il concorso indetto dall’azienda sanitaria provinciale. Per l’ospedale novese un risultato importante, poiché la cosiddetta Struttura complessa di Chirurgia avrà finalmente un primario tutto suo dopo sei anni e mezzo di condivisione con Tortona. “Da quanto il dottor Stabilini è andato in pensione – ha spiegato il direttore generale dell’Asl Gilberto Gentili in cionferenza stampa -, cioè dal gennaio 2010, Novi è rimasta scoperta per quanto riguarda questo incarico. Una situazione che deve far riflettere e che è stata affrontata grazie al grande impegno del dottor Paolo Tava, che ha fatto la spola con Tortona”.

L’obiettivo dell’Asl è recuperare i pazienti che in questi anni si sono fatti curare in altri ospedali proprio per l’assenza continua di primario, poiché Tava era presente solo per due giorni la settimana. “Arrivo da un’esperienza di venticinque anni al San Martino – ha spiegato Di Somma – ma proprio qui a Novi Ligure ho cominciato la mia carriera. L’obiettivo è conquistare la fiducia della popolazione facendo squadra con tutti i colleghi e dando disponibilità a 360 gradi”. Con l’assunzione di Di Somma, ha spiegato ancora Gentili, “la nostra Asl può considerare la chirurgia un fiore all’occhiello, visto che nei nostri ospedali si fa quasi ogni tipo di operazione, tranne i trapianti”. Durante la conferenza stampa è stato presentato anche il nuovo direttore del distretto sanitario di Novi e Tortona, Orazio Barresi.