Non inizia bene l’avventura della Novi Pallavolo nei playoff per la serie A2. I biancoceleti infatti sono stati sconfitti 3-1 dalla Canottieri Ongina nel match di andata di uno scontro che ora si fa difficile, ma non impossibile. I locali si aggiudicano il primo set 25-22 dopo una partita combattuta che si decide solo negli ultimi scambi.

I padroni di casa prendono quindi coraggio e sfruttano un calo evidente dei ragazzi di Quagliozzi che crollano e lasciano anche il secondo set agli avversari per 25-14. La reazione arriva nel terzo set che Novi fa proprio il periodo grazie al guizzo nei vantaggi visto che i locali rientrano forte e annullano tre palle set fino al decisivo 27-29 che manda tutti al quarto set. Qui  si torna in equilibrio, Ongina prova la fuga, non resta vicina fino al 20-20, poi i biancocelesti sbagliano troppo e i locali scappano vincendo set e match. 

Ora tutti al PalaBarbagelata per la gara decisiva. Ongina è temibile, ma nulla vieta ai novesi di crederci in casa e con un pizzico di voglia e concentrazione in più che potrebbe consentire ai ragazzi allenati da coach Quagliozzi di costringere Ongina a gara 3. 


Canottieri Ongina 3-1 AS Novi Pallavolo (25-22, 25-14, 27-29, 25-21)

Canottieri Ongina: Nasari 10, Fall 4, Cardona 17, Caci 21, De Biasi 14, Parisi 4, Cerbo (L). Utilizzati Pazzoni, Bonola, Filipponi, a disposizione Miranda, Binaghi. All.: Botti

Novi Pallavolo: Moro 29, Guido 5, Semino 1, Corrozzatto 2, Bettucchi 5, Zappavigna 13, Quaglieri U. (L). Utilizzati Romagnano, Volpara, Prato, Bonvini (L). A disposizione Repetto. All.: Quagliozzi S.