Novi Ligure: violenza e rumori molesti

Il questore di Alessandria dispone la chiusura temporanea dell’Osteria Bandiera

0
3444

Pericolo per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini. Con questa motivazione oggi, martedì 7 agosto il questore Michele Morelli  ha disposto la chiusura per 15 giorni dell’ Osteria Pizzeria Bandiera di Novi ligure.

Già a luglio i Carabinieri erano intervenuti una notte nel locale a seguito di una chiamata di alcuni cittadini che lamentavano rumori molesti, musica ad alto volume.

In quell’occasione i militari hanno denunciato tutti i dipendenti presenti perché si sono rifiutati di fornire la propria identità, ma non solo, la denuncia riguarda anche  resistenza a pubblico ufficiale, perchè gli stessi avrebbero ostacolato l’attività di identificazione degli avventori presenti nel locale.

Dopo alcuni giorni tre dipendenti, con precedenti penali,  sono stati denunciati all’Autorità Giudiziari perché, per futili motivi, avrebbero aggredito con calci e pugni un passante, procurandogli lesioni. Altra denuncia dei cittadini, spaventati da tanta violenza.

Oggi lai polizia amministrativa e sociale della Questura di Alessandria, insieme al nucleo operativo radio mobile dei Carabinieri di Novi Ligure, ha notificato al titolare dell’ Osteria Bandiera, il decreto del Questore, ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza.