La Polizia Municipale di Novi Ligure ha fatto il punto della situazione rispetto all’anno da poco conclusosi in occasione della tradizionale festa di San Sebastiano Martire, patrono dei vigili urbani. Il comandante Armando Caruso ha effettuato la relazione che racconta come tra le infrazioni più presenti vi siano le violazioni al codice della strada, che sono state ben 8153. In diminuzione invece le infrazioni legate alla Ztl che sono scese da 1558 al 1363.  Calati anche gli avvisi di accertamento.

Positivo anche il dato sulle infrazioni legate alle assicurazioni con le violazioni sull’obbligo dell’RC auto calate da 44 a 25, mentre sono aumentate le patenti ritirate che salgono a 39 rispetto alle 36 del 2016. Restano stabili le sanzioni per eccesso di velocità e per divieto di sosta e fermata. Dato significativo: una netta diminuzione dei furti d’auto che sono stati 4 in tutto l’anno rispetto agli 11 dell’anno precedente.

Il comandante Caruso ha reso noto inoltre che una particolare attenzione è stata data alla prevenzione con 915 posti di blocco, 99 servizi notturni e 3 posti di controllo notturno. Per quanto concerne la Polizia Giudiziaria si registrano 32 denunce e 1 arresto.

Oltre all’attività sul campo, c’è stata anche quella didattica con alcuni corsi di educazione stradale svolti in 18 istituti per oltre 2300 studenti coinvolti. Oltre a questi i vigili urbani sono molto soddisfatti della collaborazione con l’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo che hanno totalizzato oltre 1500 ore per servizi svolti durante le manifestazioni pubbliche, nelle ore di punta e presso le Poste. Infine il Gruppo Comunale di Protezione Civile ha svolto esercitazioni e aggiornamenti in tutta la provincia.