La Novi Pallavolo maschile piazza quello che si può definire un “colpo gobbo” con la vittoria interna nella sfida di cartello della 13^ giornata di campionato contro la capolista Mercatò Alba. Cuneesi che arrivavano a Novi alla ricerca di un possibile allungo in classifica, mentre la squadra di Quagliozzi cercava di tenere aperte le possibilità di inserirsi ai piani alti.

Missione compiuta dai piemontesi che devono subire nel primo set dove Alba è più sciolta e sfrutta una Novi un po’ troppo contratta e patisce troppo gli attacchi degli ospiti che si impongono 18-25. Reazione pronta dei biancocelesti che si sistemano in difesa e riescono ad arginare le sventagliate degli opposti albesi e rispondono colpo su colpo andando a vincere 25-23. Ospiti che da qui vanno un po’ nel pallone e faticano ad orchestrare attacchi ordinati, così Moro e compagni mettono le marce alte e impostano un ritmo che tritura le resistenze alberesi. È un doppio 25-20 che lascia i tifosi sugli spalti a festeggiare e trovare un ruolino invidiabile. Ora la pausa fino al 2 febbraio quando al PalaBarbagelata arriverà Cirié che al momento precede Novi di 3 punti. Come a dire: gara da non fallire per continuare a crederci.

AS Novi Pallavolo: Corrozzatto, Moro, Belzer, Zappavigna, Guido, Scarrone, Quaglieri (L), Bassanese (2L). Utilizzati Volpara, Romagnano. A disposizione Prato, Bettucchi, Semino, Capettini.

Mercatò Alba: Mattera, Avalle, Gonella, Morchio, Miglietta, Crusca, Magnone (L). Utilizzati Di Miele, Longo, Scavetta. A disposizione Coroli.