Novi ricorda l’Andrea Chaves dantesco al Museo dei Campionissimi

0
184

Ciascuno ricorderà Andrea Chaves come uno strabiliante lettore e interprete della Divina Commedia, di cui conosceva tutti i canti a memoria. Così come un atleta di grande successo negli ambiti del Karate e della corsa campestre, ma soprattutto si rammenterà lo studioso. Ma si parlerà anche dell’Andrea aliantista che a soli 16 anni conseguì il brevetto di volo.

Dopo il primo tributo ispirato alle sue imprese alpinistiche, questa sera alle 21 Novi  lo ricorderà proprio come interprete dantesco al Museo dei Campionissimi. Nuovi aspetti saranno rivelati dai genitori, Yonny e Patrizia, che presenteranno un nuovissimo video dedicato alle maratone dantesche. Parteciperanno docenti, registi ed esperti danteschi di Ravenna e Firenze, le città che ospitarono Andrea Chaves quale interprete sublime del Sommo poeta.

Siamo certi della grande partecipazione di tutti coloro che lo hanno amato e anche da parte di chi si è avvicinato ad Andrea in tempi recenti, scoprendo le sue immense qualità umane.