Ottobre Rosa. Ecco il calendario delle visite senologiche gratuite.

L’iniziativa del Rotary Club Gavi Libarna è rivolto a tutte le donne del territorio.

0
282

Da alcuni anni, in molti Paesi europei, il mese di ottobre è dedicato alla prevenzione dei tumori femminili, in particolare del tumore al seno. Sono tante le iniziative per ricordare che questa malattia è ancora forte e aggressiva, sul corpo e sulla mente, ma a fronte di un lieve aumento di incidenza continua a diminuire la mortalità. Questo significa che la malattia ha un tallone d’Achille e che la prevenzione ha un bersaglio da colpire in modo efficace.

Proprio per sottolineare l’importanza della prevenzione e dell’utilità di praticarla sempre, anche quest’anno il Rotary Gavi Libarna offre visite senologiche gratuite alle donne che abitano sul  territorio d’azione del Club, indipendentemente dall’età anagrafica. Oltre alle visite verranno offerti anche gli esami strumentali, cioè mammografia ed ecografia a seconda dei casi e del riscontro clinico, a completamento dell’esame senologico.

Le visite saranno effettuate nei fine settimana di ottobre in quattro luoghi: a Serravalle Scrivia, sabato 8 ottobre,  nello  studio della dottoressa Monica Balestrero,  in piazza Coppi, prenotando al n. 0143.65156. A  Gavi, le visite saranno eseguite sabato 15 e domenica mattina 16 ottobre presso le Scuole Elementari in Piazza Dante,  prenotando al 345 1078379 della C.R.I. da martedì 11 ottobre dalle ore 16,30 alle 19,30.

Sabato 22 ottobre a Vignole Borbera presso la Sala Polinfunzionale, prenotando alla Farmacia dottoressa Di Matteo tel. 0143.67162. l’ultimo appuntamento è fissato per sabato 29 ottobre a Cabella Ligure nella Farmacia della dottoressa Elisabetta Odino, prenotando allo 0143.99074.

L’iniziativa è sostenuta dai medici di Medicina generale, che offrono un prezioso supporto logistico e informativo.  Le visite, gratuite, sono effettuate dalla dottoressa Maria Grazia Pacquola, Past President del Rotary Club Gavi Libarna e Presidente del Sottocommissione Oncologia del Distretto Rotary 2032. Durante la visita verrà delineato anche un profilo di rischio personalizzato sulla base della storia personale e familiare di ogni donna, da portare al proprio medico di famiglia.

Per effettuare le visite è obbligatorio indossare la mascherina protettiva.