Torna in campo l’Hockey Inline con lo Sportleale Monleale che esce sconfitta dal campo di Padova, ma sulla gara resta un grosso punto interrogativo, derivante dal fatto che la coppia arbitrale ha commesso un evidente errore. La gara infatti si era conclusa in parità, costringendo le squadre ai tiri di rigore. Dopo i sei giocatori di rito sul dischetto, la situazione non cambia, perciò si prosegue. Al tiro va ancora Monleale che segna, ma gli arbitri annullano in quanto, dopo richiamo dei padovani, si accorgono che ad iniziare la nuova serie sarebbero dovuti essere i padroni di casa.

A questo punto si crea una situazione di stallo con Padova che avrebbe fatto reclamo nel caso non si fosse cambiato l’ordine dei rigoristi e Monleale che d’altra parte presenterà ricorso visto che alla fine i piemontesi hanno perso i tiri dal dischetto (eseguiti con un certo nervosismo più che comprensibile).

La partita giocata era stata equilibrata con un bell’avvio degli orange che trovano la via del vantaggio con Filippo Alutto bravo a sfruttare il power play al 7°. Veronese pareggia cinque minuti dopo e Baldan al 19° completano la rimonta dei Ghosts che vanno al riposo sul 2-1. La gara prosegue sui binari dell’equilibrio finché Faravelli piazza il gol del 2-2 su importante assist di Montanari. Nulla cambia nell’overtime, con Edoardo Alutto, portiere monlealese protagonista di un paio di parate importanti. D’altra parte lo stesso Gadioli, suo collega padovano, non è da meno. Si va così ai rigori che terminano come detto sopra.

La società monlealese ha annunciato quindi che presenterà ricorso per “Errore arbitrale”. Il risultato perciò resta “congelato” in attesa di un pronunciamento del giudice sportivo.