Pif ospite di Arena Derthona Libri

Sabato 23 febbraio, alle 21, al Teatro Civico di Tortona, incontro con Piefrancesco Diliberto, in arte “Pif”, che presenterà il suo primo romanzo, in vetta alle classifiche italiane, …Che Dio perdona a tutti

0
207
Pif
Piefrancesco Diliberto, in arte “Pif”

Dopo il primo incontro a dicembre 2018 con la scrittrice Sara Rattaro, Arena Derthona riprende l’appuntamento con i libri con un ospite d’eccezione: sabato 23 febbraio, alle 21, Pif sarà al Teatro Civico di Tortona per presentare il suo primo romanzo, in vetta alle classifiche italiane, …Che Dio perdona a tutti (Feltrinelli) e sarà un’occasione per parlare del libro, ma anche di lui e di cinema.

Con la sua inconfondibile voce, Pif esordisce con un’opera divertentissima che ci costringe a riconsiderare i rapporti che ci legano gli uni agli altri e il senso profondo delle parole solidarietà, uguaglianza, verità.

All’anagrafe Pierfrancesco Diliberto, Pif inizia la sua carriera lavorando come assistente alla regia di Franco Zeffirelli in Un tè con Mussolini (1999) e con Marco Tullio Giordana ne I cento passi (2000). Nel 2000 Pif diventa autore televisivo, acquistando poi celebrità con Le Iene, dove lavora come autore e inviato dal 2001 al 2011. Nel 2007 per Mtv realizza Il Testimone, il suo primo programma individuale, tra i più originali e innovativi del panorama televisivo odierno. Nel 2017 è su Rai3 con il suo Caro Marziano. Al cinema intervista Ettore Scola nel documentario Ridendo e scherzando. Nel 2013 debutta alla regia con il suo primo lungometraggio La mafia uccide solo d’estate, per il quale vince due David di Donatello, tra cui quello come miglior regista esordiente e un Efa (European Film Awards) come miglior commedia – dal film è stata tratta l’omonima serie televisiva per Rai1. Il suo secondo lungometraggio è In guerra per amore (2016).

L’evento come sempre sarà sostenuto dalla Libreria Namasté.

Posti esauriti, ma al termine dell’incontro l’autore sarà lieto di firmare le copie del libro nel Ridotto del Teatro.