Non è riuscita l’impresa alle grapes della Novi Pallavolo Femminile che sono state sconfitte in casa per 1-3 dalla capolista Piossasco. Troppo forti le giallonere che legittimano una posizione di classifica che occupano da inizio stagione. Lo stesso coach Astori si è complimentato sulla pagina social delle torinesi “Ancora complimenti per quanto avete mostrato sul campo!” ha scrito il tecnico novese che comunque non può lamentarsi per una stagione che le sue ragazze stanno giocando su livelli di eccellenza.

Gara che si gioca in una cornice di pubblico davvero entusiasmante e le novesi lo sentono e partono all’attacco per mettere in chiaro subito che se la prima della classe vuole passare, dovrà sudare molto. Si arriva comunque vicini fino al 13-13, poi le grapes trovano un ottimo break di quattro punti e le Grapes scappano. Giallonere che sono lì e ritornano sotto intorno ai 19 punti, ma è ancora Novi ad allungare e le locali strappano il primo set per 25-19, nel tripudio di un Palasport festante.

Tutt’altro andamento ha il secondo set, Piossaco reagisce e allunga fino al +5, Novi tiene il divario, ma non riuscirà più a farsi sotto restando sempre a debita distanza. La capolista inizia a far valere un tasso tecnico mai visto fin qui dalle padrone di casa. Fatto sta che si torna in perfetta parità perché le torinesi vincono il set 19-25.

Nel terzo set Novi ha un inizio shock perché viene letteralmente travolta una Piossasco strepitosa in difesa e implacabile in avanti. Si arriva fino all’1-9, e sarà decisivo questo avvio sprint delle ospiti che terranno sempre  la testa della gara anche se Novi ha un momento di grande reazione e arriva fino al -3, ma le ospiti vincono ancora 19-25.

Si va al quarto set, e Novi difetta ancora nell’approccio subendo tre punti rapidi e restando dietro per almeno metà parziale. Poi sul 13-15 Novi reagisce rientra e pareggia e le squadre dal 19-19 in poi restano a stretto contatto. Novi ha la possibilità di portare l’incontro al tie-break quando va sul 24-24, ma arriva un errore di battuta che regala un punto facile facile alle torinesi che poi la mettono giù e vincono 24-26, aggiudicandosi la 19^ gara stagionale.

Vince anche Almese che torna a +5 sulle grapes, le quali avevano fatto un bel balzo avanti la scorsa settimana quando le bianconere erano andate ko proprio a Piossasco. Ora per le giocatrici allenate da Roberto Astori c’è l’obbligo in primis di conservare il terzo preziosissimo posto che garantirebbe l’accesso ai playoff. Al momento le grapes sono ferme a quota 4 punti, gli stessi della Mokaor Vercelli sconfitta clamorosamente in casa da Montalto Dora.

Sarà fondamentale il prossimo turno, che vedrà Novi di scena a Cuneo, squadra che ormai non si gioca più nulla, mentre l’Almese andrà in Valle d’Aosta contro Cogne, altra squadra che deve salvarsi e chissà che non faccia un favore alle novesi.

 

Novi Pallavolo Femminile – Bzz Piossasco 1-3 (25-19 19-25 19-25 24-26)

Novi Pallavolo Femminile: Boarin, Pelizza, Oliviero, Cestaro, Scotti, Barco, Cattaneo, Fracchia, Cantini, Deambrogio, Del Nero (K), Imarisio (L), Ramazzello (L2), All. R. Astori, Vice F. Saw.

Bzz Piossasco: 1 L. Boaglio, 3 R. Ghione, 4 D. Curiazio, 5 E. Chiabrando, 6 G. Manina, 7 G. Cecconello, 8 G. Cardone (K), 11 C. Belli, 12 L. Abjlini, 14 F. Pastore, 16 L. Moioli, 17 E. Lisdero (L1), 10 A. Rizzi (L2), All. E. Bissacco, Vice R. Corino.

CONDIVIDI
Articolo precedenteVal Curone: guerra dell’acqua tra il golf, i sindaci e gli agricoltori.
Articolo successivoNovi vince anche ad Alba e continua a sognare