Podismo. Il “Giro dei Calanchi” nel nome di Coppi

0
212

Questa edizione  del “Giro dei Calanchi”, rientra  tra le tante importanti iniziative dedicate al centenario della nascita di Fausto Coppi. Alla giornata sportiva, in calendario per domani domenica 18 agosto dalle 9 del mattino, a Castellania,  si può partecipare anche se non si è atleti conclamati, sono in programma infatti, due gare, la prima di 10 chilometri, con un dislivello positivo di 230 m, è destinata a quanti hanno una preparazione atletica, mentre la gara non competitiva si può percorrere in “soli” cinque chilometri e 800 metri, in questo caso il dislivello è dimezzato.

Come spiegano gli organizzatori: “ È un percorso impegnativo se affrontato agonisticamente, ma molto appagante per il panorama che si può ammirare se affrontato come passeggiata”. Per entrambe le gare ci si può iscrivere anche la mattina della partenza al costo di 8 euro la competitiva e 7 l’amatoriale. Va ricordato che parte del ricavato , come nelle precedenti edizioni, verrà devoluto alla Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer.

La casa museo di Fausto Coppi

La partenza e l’arrivo saranno in Piazza Candido Cannavò, dove si trova il mausoleo dei due fratelli Coppi ed una statua dedicata a Fausto. Il percorso si snoda attraverso strade sterrate, boschi e vigne di Timorasso. Vi sarà anche un passaggio all’ombra delle due torri medievali di Sant’Alosio. Dopo l’arrivo, nell’attesa della premiazione, ristoro con salumi locali, focaccia e anguria. Sarà inoltre possibile visitare la casa natale  di Coppi trasformata in una casa- museo.

Saranno premiati i primi tre arrivi al traguardo nelle categorie femminile e maschile e i i primi tre classificati di 10 categorie Fidal maschili e per le prime tre classificate di 4 categorie femminili.

La gara nell’ambito di Fidal EcoPiemonte 2019 è la settima prova del Trofeo Malaspina ed è valida per il campionato provinciale Uisp.