Sarà firmato a breve il contratto tra la Provincia e le imprese Edilmecos di Vinovo (Torino) e la Edilge Costruzioni di Genova, vincitrici della gara d’appalto per il rifacimento del ponte sul torrente Albirola, ad Albera Ligure. L’intervento da 750 mila euro, finanziato dalla Provincia, doveva partire entro fine maggio ma è slittato di un mese, così l’avvio è stato riprogrammato entro giugno. È stato necessario infatti un ulteriore studio sulle spalle dell’infrastruttura attuale. “Si comincerà – spiegano dalla Provincia – dalle fondazioni esistenti, a luglio si prevede l’avvio della demolizione della struttura in acciaio saldato, dopo la realizzazione del guado provvisorio a monte, intervento anch’esso già assegnato a una ditta. Tutto però dipenderà dalla tecnica che verrà messa in atto dalle imprese appaltatrici. Il nuovo ponte sarà in acciaio corten. Senz’altro i lavori dovranno essere terminati entro fine settembre”.

Sarà quindi un’estate di disagi viabilistici in alta Val Borbera, visto che tutto il traffico che passa sul ponte di Albera sarà deviato sul guado e dovrà transitare dentro il centro abitato. Proseguirà il disagio anche per la chiusura dell’isola ecologica a servizio dei residenti della vallata, decisa dalla società 5 Valli a febbraio a causa del divieto ai mezzi pesanti disposto dalla Provincia per il ponte, in condizioni precarie. Nel 2017 la Provincia aveva previsto solo una sistemazione del ponte ma in seguito ha optato per il rifacimento completo. I tempi si sono allungati per questioni burocratiche relative alla gara di appalto.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAlberi che passione. Una passeggiata tra Daglio e Cosola con le immagini della giornata.
Articolo successivoRubò in ospedale dopo essere stata curata: nuovamente arrestata per altri tentati furti.