Proposta dei privati per riaprire Cardiologia, Rianimazione e Oculistica

0
663
ospedale di Tortona

All’ospedale di Tortona potrebbero riaprire i reparti di cardiologia, rianimazione e oculistica con una sinergia tra Asl, Regione e sanità privata: al momento è solo una proposta, ma se si concretizzerà, segnerà una significativa inversione di tendenza, dopo anni di chiusure di reparti e contrazioni di servizi.

Durante l’assemblea del sindaci del Cisa, convocata giovedì 19 dicembre per approvare il bilancio 2019, era presente come ospite il dottor Giancarlo Perla, direttore generale del Policlinico di Monza che ha illustrato ai sindaci presenti la proposta che dovrebbe essere rivolta a Regione Piemonte ed Asl Al per riattivare i reparti all’ospedale di Tortona.

Il progetto prevede l’inserimento di personale medico specializzato da parte del Policlinico monzese, che sul territorio già ha in gestione le cliniche Salus e Città di Alessandria, affiancando così nell’operatività i medici ospedalieri, in convenzione con Asl, garantendo quindi la riattivazione del reparto a quattro anni dalla sua soppressione.

Attualmente infatti a Tortona è presente soltanto l’ambulatorio aperto dal lunedì al venerdì con orario 8-18. La scorsa settimana l’Asl Al ha deciso il distacco funzionale dei dirigenti medici cardiologi di Tortona alla struttura complessa di Novi Ligure, in attesa che si concretizzi il progetto di riapertura del reparto.

Intanto è attesa entro fine dicembre l’apertura del bando per la realizzazione del reparto di Fisiatria, già previsto dalla delibera regionale 1-600 del 2014 che aveva declassato l’ospedale di Tortona, ma mai avviata negli ultimi cinque anni.

Il Policlinico monzese vorrebbe contribuire a far decollare il nuovo reparto di Fisiatria e mettere a disposizione il proprio personale per riaprire anche Oculistica, oltre a riattivare la Rianimazione che negli ultimi anni si è molto indebolita.

La notizia è stata accolta con favore dai sindaci presenti e ora non resta che attendere se si tradurrà in un progetto e in impegni concreti.