Proseguono le vaccinazioni in provincia, nonostante il blocco di Astra Zeneca

0
187

Proseguono celermente in provincia di Alessandria le vaccinazioni anti-Covid. Sono 60.680 quelle effettuate dai team vaccinali dell’Asl Al dall’inizio della campagna vaccinale il 30 dicembre, 44.147 prime dosi e 16.533 seconde. Sono stati vaccinati 18.371 anziani ultraottantenni dei 35.572 che al 14 marzo avevano espresso la loro adesione.

Insieme a quelle degli anziani sono proseguite, fino alla sospensione del vaccino AstraZeneca di lunedì 15 marzo, le vaccinazioni di personale scolastico (5.909 prime dosi somministrate su 8.473 adesioni ricevute al 14 marzo) e delle Forze dell’Ordine (al 14 marzo 1.460 somministrazioni, tutte quelle ad oggi richieste).

Le vaccinazioni sono state somministrate negli 8 centri vaccinali HUB dei centri zona che sono attivi 7 giorni su 7, e nei 9 centri SPOKE delle sedi periferiche che sono operanti un giorno a settimana.

Da lunedì 15 marzo è attiva la raccolta adesioni per le persone in età compresa tra i 70 e i 79 anni, nati tra il 1 gennaio 1942 e il 31 dicembre 1951, attraverso il sito ilpiemontetivaccina.it.

Ambulatorio vaccinale antiCovid

Da lunedì 15 marzo è attiva la raccolta adesioni per le persone “estremamente vulnerabili”. Queste persone saranno inserite dal proprio medico di famiglia nel sistema di prenotazione delle vaccinazioni. Per persone “estremamente vulnerabili” si intendono “persone affette da condizioni che per danno d’organo preesistente, o che in ragione di una compromissione della risposta immunitaria a SARS-CoV-2 hanno un rischio particolarmente elevato di sviluppare forme gravi o letali di COVID-19” o persone con “Disabilità gravi”.

Anche a seguito della vaccinazione si invita la popolazione a rispettare le misure efficaci nel contrastare la diffusione del coronavirus: lavare frequentemente le mani, mantenere il distanziamento e utilizzare le mascherine.