Puliamo il Mondo parte da  Carrega Ligure

L’appuntamento è per sabato 22 agosto

0
302
Carrega Ligure

La XXVIII edizione di Puliamo il Mondo sarà la prima grande iniziativa di volontariato ambientale in programma nell’Italia post coronavirus e attraverso la quale Legambiente, insieme ai suoi volontari, vuole lanciare anche un messaggio di speranza e futuro sostenibile al Paese in forte difficoltà.

La pandemia che ha colpito l’Italia e il resto del mondo  – spiegano da Legambiente – ha cambiato le nostre abitudini, il nostro modo di vivere, di lavorare, di spostarci, di rapportarci con le persone; ma non la voglia di far del bene attraverso l impegno nel volontariato  impegnandoci così in prima persona per la comunità e l’ambiente.  
Ed inizieremo da un luogo simbolo: Carrega Ligure e il Parco in Val Borbera atteso da quarant’anni e da poco diventato realtà. La nascita di questa area protetta, è stata una vittoria per un’intera valle che ha scommesso su bellezza e potenzialità del territorio dimostrando un senso di appartenenza capace di generare il cambiamento”.

Il Parco naturale e Area contigua dell’Alta Val Borbera, gestito dall’Ente Aree protette dell’Appennino Piemontese, si trova nel Comune di Carrega Ligure. Un territorio vasto al confine con la Liguria che si estende per circa 56 chilometri, compreso nel sito Natura 2000: “Massiccio dell’Antola, Monte Carmo, Monte Legnà.”
Per portare le nuove generazioni tra le montagne il Comune ha aderito a Puliamo il Mondo e Legambiente risponde coinvolgendo i volontari del progetto VisPO -Volunteer Initiative for a Sustainable Po – un progetto europeo, promosso da Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, per volontari tra i 18 e i 30 anni teso a valorizzare le sponde del Po e dei suoi affluenti in territorio piemontese.

All’iniziativa organizzata dal Comune di Carrega con Legambiente Ovadese collaborerà anche il locale Consorzio Frazionale con la società 5 Valli servizi.

Siamo convinti che azioni di cittadinanza attiva, come quella di Puliamo il Mondo, possano aiutare il nostro Paese in questo lento ritorno alla normalità rafforzando al tempo stesso il senso di comunità e socialità. Perciò, se anche tu vuoi dare una mano, unisciti a noi!

Ti aspettiamo, sabato 22 agosto alle 9.30 davanti alla chiesa di Carrega.

Guanti, pettorina, cappellino e sacchi li forniamo noi, a te chiediamo di indossare abiti e calzature adeguate a qualche ora di pulizia e cosa più importante chiediamo un po’ del tuo tempo”.

Legambiente, per l’organizzazione di Puliamo il mondo e le varie attività di pulizia, rispetterà tutte le misure di sicurezza e di distanziamento che verranno indicate in questa fase post emergenziale.

Per informazioni [email protected]