Ritrovato vicino alle piste da sci di Pian del Poggio l’anziano gaviese scomparso

L'uomo ha percorso tutta la Val Borbera per fermarsi nei pressi della località sciistica. Con la batteria scarica e un finestrino abbassato per tutta la notte è salvo all'Ospedale di Voghera

0
803

Ha rischiato grosso, ma è sano e salvo, l’uomo di 73 anni residente a Gavi e scomparso nei giorni scorsi. Secondo quanto riportano i colleghi de “La Provincia Pavese”, I.C. è stato ritrovato dentro la sua auto nella mattinata di giovedì nei presi delle piste da sci di Pian del Poggio, località di Santa Margherita di Staffora in provincia appunto di Pavia.

L’auto dell’uomo nei pressi della pista: l’anziano vi ha dormito con un finestrino aperto rischiando l’assideramento

A trovare la Panda grigia dell’anziano gaviese sono stati i gestori degli impianti, Alessandro Custolari e Alberto Fossati che intorno alle 8:30 si stavano recando a preparare le piste: “Ci siamo alzati presto per battere le piste. – hanno dichiarato – Quando siamo giunti vicino agli impianti abbiamo trovato l’anziano dentro la sua auto proprio vicino ad una delle piste con un finestrino giù – L’uomo si trovava in uno stato confusionale e tremava per il freddo. Le batterie dell’auto si erano scaricate e quindi non ha potuto accendere il riscaldamento. Abbiamo contattato subito il 112 e dopo poco tempo sono giunti i soccorsi: da Torino è arrivato l’elicottero dei vigili del fuoco che è atterrato davanti al parcheggio di un ristorante lì accanto e da Varzi è salita l’ambulanza della Croce Rossa».

I familiari avevano lanciato l’allarme nella serata di mercoledì, quando l’uomo, dopo aver percorso tutta la Val Borbera, avrebbe “sconfinato” nel pavese, terminando il proprio itinerario proprio vicino alle piste intorno alle ore 22. L’uomo ha rischiato l’assideramento ed è stato trasportato all’ospedale di Voghera per poter ricevere le cure del caso. Restano ancora da capire le ragioni che hanno condotto il cittadino gaviese a queste peripezie.