Salta la trattativa per la vendita della “gelateria” Pernigotti

Fornaro : “Basta prendere in giro i lavoratori”

0
361

Ennesima delusione per i lavoratori e per quanti hanno a cuore l’azienda Pernigotti, anche la trattiva con Giordano Emendatori , l’’imprenditore romagnolo che pareva interessato all’acquisto del comparto gelateria della storica fabbrica del cioccolato è fallita.

Federico Fornaro

Con i proventi della vendita,  la Pernigotti avrebbe acquistato le materie prime per poi farle lavorare dalle “famose” aziende terze, che però nel frattempo sono scomparse. Come ormai è chiaro,  ai turchi, proprietari del marchio Pernigotti interessa solo la commercializzazione, mentre della produzione non gliene importa nulla.

Ora anche  la trattativa sui gelati è saltata e quindi salta anche la reindustrializzazione del sito di Novi che avrebbe dato un po’ di occupazione ai dipendenti rimasti in cassa integrazione.

Sull’argomento è intervenuto il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro, che in una nita scrive:  “ Come ampiamente prevedibile la trattativa per la cessione della gelateria della Pernigotti è saltata.
Il piano di reindustrializzazione è a zero come le prospettive di riavvio della produzione nel sito di Novi Ligure. Basta prendere in giro i lavoratori. Dal tavolo convocato al Mise il prossimo 17 luglio deve uscire una soluzione certa e praticabile per il futuro della Pernigotti.
La via maestra rimane una sola: la proprietà turca venda l’azienda a imprenditori interessati a rilanciare la Pernigotti: prima si decidono meglio è”.