Fine settimana importante per l’Atletica Novese che è stata protagonista e promotrice dell’evento “Correre per.. Pernigotti e Iperdì”, la corsa podistica di circa 4,5 km alla quale hanno preso parte oltre 800 persone che hanno colorato le via della città con le pettorine fluorescenti recanti i nomi delle due aziende che versano in stato di chiusura con tutto ciò che ne consegue per i lavoratori. Tante persone guidate dal nutrito gruppo di podisti novesi nel giro solidale.

Passando alle gare effettive il risultato di spicco è senza dubbio l’ennesima ottima prova di Diego Scabbio che ha superato una folta (65 i podisti al via) e forte concorrenza nel cross “L’Ancora” di Acqui Terme. L’atleta novese completa i 6 km circa del percorso in 20’44” davanti all’arquatese Diego Picollo (in forza ai Maratoneti Genovesi) e a Luca Cepollina dell’Azalai. Per la società novese si registrano poi buoni piazzamenti per Svitlana Tsymbal, Armando Greco, Francesco Gavuglio e Marco Assandri. Anche qui si sono viste le pettorine solidali della manifestazione “Correre per…”.

Terzo posto per Irene Guerra a Parma

Buona prova anche di Claudia Fossa all’esordio nel Giro del Lago d’Orta, impegnativa competizione che prevedeva la possibilità di percorrere tre distanze a scelta fra 38, 23 o 14 km. La podista novese si piazza 73^ su 172 atleti in gara nella distanza intermedia in 2h10’37”. Passando alla pista è importante una delle prime uscite stagionali di Irene Guerra, giovane atleta che si è espressa sui 400 metri piani nel meeting indoor di Parma dove ha conquistato un bel terzo posto in 1’02”30.