Secondo appuntamento per la stagione concertistica MusicaNovi

0
886

La magia degli archi e dei solisti alla basilica della Maddalena

Secondo appuntamento per la stagione concertistica “MusicaNovi”, ancora alla basilica della Maddalena.
Dopo l’apertura affidata al Coro delle voci bianche diretto da Raffaella Tassistro venerdì, oggi alle 17,30 si terrà “Il concerto dei concerti” con protagonisti i solisti Alberto Casaraccio all’oboe, Fabrizio Pavone al violino e Antonio Di Cristofano al piano. I musicisti saranno sorretti dall’Orchestra da camera “Ensemble Felice De Giardini” con la direzione del maestro svizzero Claude Villaret, noto soprattutto per aver fondato in Argentina l’Orchestra giovanile dell’America latina, dirigendola frequentemente nel famoso Teatro Colon di Buenos Aires.
In programma l’esecuzione del concerto in re minore Opera 9 n.2 per oboe ed archi di Albinoni, del Divertimento n.1 in re maggiore per archi e il Concerto per pianoforte e archi in mi bemolle di Mozart. Concluderà il programma il doppio Concerto per oboe, violino e archi in re minore di Bach.
Un appuntamento imperdibile per gli amanti della grande musica Classica che avranno modo di deliziarsi, all’ascolto di 3 importanti solisti di livello nazionale. Casaraccio, studioso della scuola di Heinz Holliger, ha inciso per la Frequenz, la Edipan e la Bongiovanni. Pavone, ha compiuto esperienze con le orchestre “Pressenda” di Alba, la “Compagnia d’opera italiana”, la “Camerata Mozart” e la Filarmonica di Verona tra le altre, mentre Di Cristofano, vanta esibizioni in Italia e all’estero in recital solo e con numerose orchestre.
A rendere ancora più preziosa questa cornice ci penserà l’Ensemble Felice De Giardini, costituitosi nel 2014 come diretta emanazione dell’Associazione musicale Felice De Giardini, con l’intento di riportare alla luce le composizioni del musicista torinese a cui è intitolato il gruppo. Ha messo a punto un repertorio per archi nello “stile galante” settecentesco, attento anche alle esperienze compositive del Novecento storico, in particolare quello italiano.
L’ingresso al concerto è fissato a 10 euro con posto unico, ridotti under 14 e over 70 a 5 euro. Per prenotazioni o informazioni, telefonare al numero 338 – 9572665.