Segnale Rai inesistente in Val Curone

0
396

Da una settimana il segnale Rai in Val Curone è di nuovo sparito.

E’ un problema che continua a riproporsi e il sindaco di Brignano Frascata, Roberto Mandirola, ha scritto alla Rai e al presidente della Commissione di vigilanza Rai Roberto Fico, segnalando il disservizio che riguarda anche altri Comuni, dalla frazione Barca di Montemarzino, a Momperone, fino a San Sebastiano Curone.

La gente è esasperata e molte telefonate sono giunte in municipio per sapere quando si troverà una soluzione definitiva. Qualcuno per ovviare ai continui disguidi ha installato la parabola, ma il servizio pubblico non può e non deve mancare, considerato che il canone ormai è pagato da tutti i cittadini in bolletta.

«Sono basito, il problema dell’assenza di segnale nei nostri paesi si è ormai incancrenito – dice Roberto Mandirola -. Ho fatto la segnalazione alla Rai, ma visto che non hanno mai risposto a nessuna delle mie mail precedenti, ho chiesto aiuto all’onorevole Fico. La gente è esasperata».

L’ultimo episodio in ordine di tempo risale allo scorso febbraio, quando la Rai era tornata visibile appena prima della premiazione del festival di Sanremo a tratti, come già successo nel 2016 e ancora a fine dicembre.

«Visto il disservizio che ciclicamente subiscono i cittadini di tutta la Val Curone pur pagando regolarmente il canone in bolletta – aveva scritto Mandirola alla Rai – sto valutando insieme ad altri amministratori dei Comuni limitrofi di avviare una class action contro la Rai».

Ed è pronto a farlo anche adesso.