Si è chiuso con oltre 8 mila contravvenzioni dei vigili il 2017

0
767
Armando Caruso

In occasione della festa di San Sebastiano, patrono della Polizia municipale, il comandante dei “civich” di Novi, Armando Caruso, ha esposto il resoconto dell’attività del Corpo dell’anno passato. La cerimonia in onore a San Sebastiano si è svolta  alla Basilica della Maddalena, dove il vescovo, Monsignor Vittorio Viola, ha officiato la funzione.

Tra i dati più significativi spiccano le violazioni al codice stradale: 8153. Diminuiscono ancora i verbali relativi alla Ztl (zona a traffico limitato) che passano da 1558 del 2016 a 1363 del 2017. In calo anche gli avvisi di accertamento (da 7195 a 6056). Le violazioni interessano per la maggior parte le norme di comportamento alla guida dei veicoli e hanno portato alla decurtazione di 1302 punti contro i 1358 del 2016 dalle patenti dei trasgressori.

Rispetto al trend degli anni precedenti, diminuisce il numero di violazioni dell’obbligo di assicurazioni (Rc auto) che passano da 44 a 25. Seppur di poco aumentano le patenti di guida ritirate: 39 rispetto alle 36 ritirate nel 2016. Raddoppiano quasi i casi di guida in stato di ebbrezza (7 contro 4). Quasi immutato il dato relativo alle sanzioni per eccesso o superamento dei limiti di velocità (156 nel 2017, 155 nel 2016), mentre diminuisce quello relativo ai divieti di sosta  e fermata (vale a dire 2226 nel 2017, 2553 nel 2016). Seppur di poco aumentano i veicoli rimossi (11 contro 86) mentre sono calati gli incidenti rilevati: 225 (con 2 vittime) contro i 233. Drastica diminuzione dei veicoli ribati e ritrovati sul territorio che passano da 11 a 4.

Sono stati 915 i posti di blocco e di controllo; 99 i servizi, 3 posti di blocco notturni. Denunciate 32 persone all’Autorità giudiziaria e 1 arresto.

Nel 2017 è proseguito il servizio convenzionato con altri Comuni pe run totale di 218 ore di servizio. I corsi di educazione stradale nelle scuole hanno visto gli agenti impegnati in 18 istituti e 127 classi, per un totale di 2317 alunni e studenti coinvolti.