Sparava in strada a Pontecurone con un fucile da soft air: segnalato alla Procura

Nei guai un quattordicenne in possesso di una replica del fucile d’assalto Colt M4: gli spari hanno spaventato i residenti, che hanno avvertito i carabinieri.

0
1318

Ieri sera alcuni cittadini di Pontecurone hanno contattato i carabinieri di Tortona, segnalando di avere udito in strada, nei pressi della Fornace, rumori sordi riconducibili a un’arma da fuoco che sparava a ripetizione. Una delle persone che hanno segnalato l’accaduto indicava che in paese girava voce secondo cui sabato scorso una ragazza era rimasta ferita da un pallino sparato da una carabina ad aria compressa. I carabinieri hanno quindi individuato un gruppo di quattro ragazzi quattordicenni: uno di essi risultava possedere una replica del fucile d’assalto Colt M4 in versione soft-air, che spara pallini in granulato plastico di 6 mm, anche a raffica.

Il giovane è stato segnalato alla Procura dei Minorenni per procurato allarme, non essendo stato riscontrato alcun danno a persone o cose. Infatti, sebbene il manufatto sia di libera vendita, l’utilizzo è prescritto nei campi gara e con equipaggiamento protettivo, indossando appositi occhiali, per evitare potenziali lesioni.