Strada 161 della Crenna: code per un mese a causa del Terzo valico.

Da domani semafori accesi tra Gavi e Serravalle sopra la galleria che il Cociv sta scavando a Libarna

0
2500
Code lungo la strada 161 della Crenna a causa del Terzo valico in un'immagine degli anni scorsi

Altri disagi lungo la strada provinciale 161 della Crenna, tra Gavi e Serravalle Scrivia, a causa dei lavori del Terzo valico. Da domani, martedì, per un mese se non oltre, nel tratto tra la galleria della Crenna e l’incrocio per Arquata e Serravalle, sarà istituito un nuovo senso unico alternato.

Il cantiere del Terzo valico di Serravalle Scrivia

Lo ha deciso la Provincia in base alla richiesta formulata dal Cociv il 21 settembre scorso, motivata con i lavori di scavo della sottostante galleria della linea ferroviaria a Libarna, in corso da parte dello stesso consorzio di imprese dopo la rescissione del contratto, a gennaio, con la Grandi Lavori Fincosit di Roma, per corruzione. L’intervento richiede quindi lo stop parziale al traffico lungo la provinciale, situata sopra la galleria. Fino al 25 ottobre sono previste quindi lunghe code in certe ore sia in direzione Serravalle che in direzione Gavi a causa del semaforo in funzione di notte e di giorno. La Provincia non esclude che il senso unico possa rimanere in vigore anche oltre la data indicata.

Il nuovo ponte sul Lemme in località Maddalena a Gavi

Tutto ciò mentre sono ripresi da alcune settimane i lavori lungo la strada comunale di salita Crenna, nel territorio di Serravalle, da parte delle imprese incaricate dal Cociv, la Techno Scavi di Chieti e la Mga di Massa Carrara. L’allargamento della strada comunale, secondo quanto è stato comunicato alla Provincia, è considerato una priorità dal Cociv in vista della chiusura della galleria Crenna e dovrebbe concludersi entro fine anno. Dopodiché si passerà all’atteso ampliamento del tunnel. E’ stato riaperto anche il cantiere del ponte sul Neirone, nel territorio di Gavi. Sempre a Gavi, invece, resta ancora chiuso il ponte sul Lemme lungo la provinciale 160 verso Carrosio, in località Maddalena. Doveva aprire nella tarda primavera ma una serie di problemi legati all’impermeabilizzazione hanno allungato i tempi. Da tempo è stata conclusa l’asfaltatura ma si attendono i guard rail e il collaudo. La Provincia parla di “tempi incerti” per l’apertura al traffico. Gli interventi in questione sono tutti stati previsti per favorire il transito ai camion dei cantieri del Terzo valico in vista dello scavo del tunnel verso Genova, in programma dall’inizio del 2018. Secondo il Cociv, la galleria della Crenna sarà pronta nel 2020.