Il ragazzo nigeriano di 24 anni che lunedì si è gettato sotto un treno alla stazione di Tortona, Prince Jerry, ospite del centro di accoglienza di Multedo, a Genova, lo avrebbe fatto perchè era disperato: dopo essersi visto negare la richiesta di asilo prima di Natale, aveva scoperto che non avrebbe potuto contare neppure sul permesso umanitario, annullato dal decreto Salvini.

Lo aveva scritto sulla chat dei parrocchiani don Giacomo Martino, responsabile della Migrantes di Genova, chiamato a Tortona per il riconoscimento della salma. Qualcuno però lo ha condiviso su Facebook e le parole del sacerdote prima hanno fatto il giro della Rete e poi sono state riportate da agenzie e giornali.

Secondo il sacerdote le sue parole di dolore e sofferenza personale confidate ad amici non dovevano finire sui social: «Avevo scelto di non parlare di Prince Jerry per rispettare il dolore della sua morte e desolazione – ha precisato don Giacomo in un post successivo -. Vi sono indagini giudiziarie che stanno stabilendo esattamente i fatti ed eventuali responsabilità. Non desidero in nessun modo che questo ragazzo e la sua triste storia vengano strumentalizzati per discorsi diversi da quelli di compassione per una vita stroncata e di un lungo sogno interrotto».

Sarà  don Giacomo a celebrare il funerale questa mattina, venerdì 1° febbraio, alle 11,30, nella chiesa dell’Annunziata di Genova.

 

Aggiornamento.

La vittima dell’incidente è un ragazzo nigeriano di 24 anni. Secondo alcune testimonianze è probabile  che  il giovane, che si trovava sulla pensilina del binario tre, si sarebbe gettato sotto il treno proveniente da Alessandria e diretto a Milano, in quel momento stava sopraggiungendo alla stazione di Tortona.  Dopo il benestare del magistrato il corpo del ragazzo è stato trasferito all’obitorio per l’esame autoptico.

Tutt’ora ci sono ritardi in partenza e in arrivo alla stazione dove, tutti i treni, anche quelli in transito sono stati convogliati su un’unico binario.

Incidente o suicidio? Impossibile per il momento stabilirlo. Oggi, lunedì 28 gennaio, intorno alle 13.30, la squadra dei Vigili del Fuoco di Tortona è stata allertata per soccorrere una persona, di cui non sono ancora stati diffusi i dati anagrafici.  L’incidente è avvenuto nella stazione di Tortona, dove una persona è caduta sui binari proprio mentre stava transitando un treno. Inevitabile l’impatto e, i soccorritori accorsi sul luogo, oltre ai VV.F., anche gli agenti della Polfer e i sanitari del 118, hanno solo potuto constatare il decesso e mettere in sicurezza la zona, in attesa dell’arrivo del magistrato.