Trasferimento alunni Comprensivo B: sul sito del Comune le informazioni utili

0
737

Proseguono le attività per il trasferimento degli alunni del Comprensivo B di viale Kennedy nelle tre sedi di via Bonavoglia (ex università di infermieristica), via Bidone (ex asilo) e piazzale Mossi (ex Ial).

Sul sito del Comune di Tortona www.comune.tortona.al.it è stata realizzata una pagina dedicata al trasferimento della scuola primaria Salvo D’Acquisto e della scuola secondaria Mario Patri, dove i genitori possono trovare informazioni ed aggiornamenti utili.

«Gli esiti delle indagini sulla vulnerabilità dei due edifici scolastici hanno dimostrato la necessità di eseguire opere strutturali particolarmente invasive e tali da non poter essere contenute nel periodo di vacanza scolastica e tanto meno contemporaneamente all’attività didattica – spiegano in Comune -. Per queste ragioni l’amministrazione comunale e la dirigenza scolastica hanno deciso di trasferire gli alunni per l’anno scolastico 2018-2019 in altre strutture disponibili, già adibite a scuole, che verranno adeguate per ospitare i 650 alunni di viale Kennedy».

Gli edifici a disposizione sono i locali precedentemente usufruiti dall’Università di Infermieristica in via Bonavoglia, in zona Dellepiane, dove verranno trasferite le dodici classi della scuola secondaria di primo grado; la ex scuola dell’infanzia Regina Margherita di via Bidone e i locali ex Ial di piazzale Mossi, dove invece verranno distribuite le diciotto classi della scuola primaria.

L’amministrazione comunale, insieme alla dirigenza scolastica, sta valutando tutte le possibili soluzioni per quanto riguarda i servizi scolastici.

In particolare per quanto concerne il servizio di trasporto, si chiede ai genitori degli alunni della scuola secondaria di primo grado di rispondere entro il 21 agosto al questionario on line che è disponibile sul sito del Comprensivo B.
L’urgenza è dettata dal fatto che i dati del questionario sono indispensabili all’amministrazione comunale per le valutazioni del caso, anche con riferimento alla tariffazione.

Per informazioni e segnalazioni è possibile scrivere all’indirizzo: [email protected]