Tre automobilisti denunciati per interruzione di pubblico servizio.

0
411

I carabinieri di Ovada hanno denunciato tre persone per interruzione di pubblico servizio. Si tratta di tre uomini di 25, 62 e 76 anni.

Alcuni giorni fa, era pervenuta sul numero di emergenza 112 la segnalazione che sulla SS456 del Turchino, all’altezza di Prasco, il passaggio a livello era chiuso da diverse decine di minuti.

I militari arrivati sul posto, hanno trovato ben tre auto che, pur vedendo le sbarre in fase di discesa, avevano proseguito la  corsa rimanendo bloccate tra le sbarre e obbligando così il traffico ferroviario a fermarsi. Dopo aver fatto spostare le autovetture e fatto transitare in sicurezza i treni fermi nei pressi,  hanno condotto le persone negli uffici del Comando per la redazione degli atti di rito.

I carabinieri ricordano, al fine di evitare incidenti peggiori, che nel momento in cui si accendono le luci rosse di un passaggio a livello vige l’obbligo giuridico di fermarsi e attendere che le sbarre, che nel frattempo si stanno chiudendo, si riaprano.