Un pregiudicato novese è stato trasportato in pronto soccorso nella giornata di martedì, dopo che alcuni vigili urbani avevano cercato inutilmente di stabilire un “contatto” con lui. Gli agenti sono stati messi in allerta da alcuni cittadini che hanno visto la persona barcollare e in generale in chiaro stato di alterazione all’altezza dei giardini di via Garibaldi.

La Polizia Municipale è arrivata e ha effettivamente constatato che l’uomo, un italiano residente a Novi, aveva gli occhi arrossati, barcollava e pronunciava frasi senza senso. Per lui quindi è arrivato il trasporto in ospedale e si prospettano sanzioni di un certo rilievo.