Ultimo giorno per accedere al corso di rianimazione e primo soccorso in Antola.

Un’altra interessante iniziativa, sul Monte più vivace dell’Appennino, che domenica ha ospitato il premio Itas

0
339
Premio Itas al Rifugio Parco Antola

C’è ancora tempo fino a questa sera per iscriversi al Corso di “Rianimazione e primo soccorso per salvare una vita  in montagna”, che si terrà  al Rifugio Parco Antola  dalle ore 14 di sabato 6 ottobre, alle ore 13 di domenica 7 ottobre.

Tutti coloro che frequentano la montagna sanno quanto sia importante avere una base di primo soccorso in situazioni di emergenza, per intervenire su un infortunato e tentare di salvare una vita con la  rianimazione cardio-polmonare e con l’impiego di un defibrillatore

Il corso con certificazione finale Italian Resuscitation Council e 118 Regione Liguria, è proposto dall’Associazione Centro di Formazione IRC “New Life” Resuscitation, in collaborazione con comitato Croce Rossa Italiana di Vignole Borbera e il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Genova, con il supporto di Parco Antola e Club Alpino Italiano

Il costo  è 85 euro compresa la mezza pensione al rifugio. Un’occasione anche, per trascorrere un fine settimana, in luogo affascinante dove le iniziative si susseguono senza soluzione di continuità.

Domenica scorsa il Rifugio Parco Antola è stato invaso da tanti ragazzi e ragazze, che si sono dati appuntamento a 1550 metri di altezza per  il più importante premio europeo, il Premio Itas,  dedicato all’editoria di montagna. Una splendida giornata sotto ogni profilo;  un sole quasi estivo  ha accompagnato passeggiate, letture, scritture e buon cibo.

Il rifugio si raggiunge a piedi e, in generale, i tempi di percorrenza, variano da un’ora e mezza a due ore,  dipende dal punto di partenza.

Il corso ha il patrocinio della Regione Liguria, della Città Metropolitana di Genova, dei comuni di Carrega Ligure, Valbrevenna e Propata.

Per Info[email protected] ; 348 4923702; www.newliferesuscitation.org.