Un arbitraggio di “parte”, regala la partita alle ospiti

Borghetto Girls 0 - Carrara Torino 1

0
909

Un buon Borghetto che però  non riesce a portare a casa punti nella seconda giornata di campionato, contro un Carrara Torino che per 45minuti è stato a guardare le valborberine, decisamente padrone del campo.

Già al 15mo Lupi colpisce la traversa con una punizione dal limite dell’area; Borghetto costantemente in avanti e al 26mo Fasciolo s’invola sulla fascia, il suo forte diagonale sfiora il palo ed esce. Alla mezz’ora arriva l’episodio che poteva cambiare il volto della partita, Fasciolo lanciata in area viene atterrata, secondo l’opinione di tutti, questo è il più classico dei rigori, ma non per l’arbitro, al 40mo ci prova Fossati dalla distanza , ma il tiro viene ribattuto da un difensore a portiere ormai battuto.

La ripresa vede le padrone di casa perdere pian piano il dominio del centrocampo e le torinesi diventare più temerarie. Al 65mo colpiscono la traversa, e al 70mo su mischia in area e una serie di ribattute corte segnano il loro goal.

Le valborberine non si perdono d’animo e reagiscono bene, ma Fasciolo al 76 non riesce a finalizzare in rete un traversone di Lupi  e, il portiere ospite si supera allo 85mo su punizione di Fossati.

Forse alle Girls non andava l’intera posta, ma su un pareggio nessuno avrebbe avuto nulla da dire.

Rispetto a domenica scorsa si è visto più gioco, ma per vincere le partite, la regola è fare un goal in più delle avversarie.

Domenica prossima ancora una trasferta difficile per le ragazze di Mr Bisio, saranno ad Ivrea dove incontreranno una squadra agguerrita che non nasconde velleità di vittoria finale.