A poco a poco il “giardino segreto” sta iniziando a svelare le sue storie. Sotto la guida esperta della padrona di casa, Patrizia Ferrando, (Associazione Mnemosyne)  e sempre in collaborazione con il Comune di Arquata Scrivia che offre il patrocinio, è arrivato il momento  del secondo appuntamento con i “salotti estivi”, serate per parlare in libertà di romanzi, storie e scrittura (ma non solo).

salotti estivi arquata scrivia
salotti estivi arquata scrivia

La serata di Giovedì 20 luglio 2017, ore 21.00, avrà come protagonista la pubblicazione “Trame di ortica”, un romanzo scritto da tredici persone diverse per un’unica storia, raccontata con sentimento, leggerezza e ironia. Si tratta dell’opera prima di Bottegatredici, un gruppo di scrittori esordienti, mossi dalla passione per le storie, che si sono conosciuti tra gli scaffali della libreria Namastè di Tortona, divenuta negli anni un punto di riferimento culturale.

Patrizia FerrandoE proprio tra gli scaffali, per circa due mesi, i “magnifici 13”, guidati da Riccardo Milanesi, insegnante di storytelling della Scuola Holden di Torino, si sono cimentati in un esperimento letterario: partendo da fotografie di persone sconosciute, hanno creato personaggi di fantasia che hanno preso vita dentro una storia appassionante. Il risultato potrete scoprirlo voi stessi giovedi 20 luglio, sotto le antiche volte di Palazzo Spinola, sede del Comune di Arquata Scrivia.

Possiamo solo anticiparvi che si tratta di un  romanzo breve, che si snoda in un lasso temporale di circa 70 anni, dagli anni ’20 fino ai giorni nostri.

Buona lettura e buona scoperta!

CONDIVIDI
Articolo precedenteA Ovada s’impara a scalare le montagne con una gamba sola
Articolo successivoSpider-Man: Homecoming ci regala il Peter Parker perfetto…