Novese Femminile
Novese Femminile

Vola la Novese Calcio Femminile di mister Fossati che lancia un segnale chiaro e forte all’Empoli Ladies (prossima avversaria dopo la pausa): sarà durissima. Le biancocelesti travolgono sotto sei reti le malcapitate sarde dell’Atletico Oristano. Ancora grande protagonista Arianna Montecucco, nuova capocannoniere del campionato con 16 reti su 15 partite giocate. La sagra del gol la inizia Arroyo che apre le danze con una doppietta al 1° e poi al 20°.

La partita la chiude virtualmente capitan Di Stefano che sul finire di tempo cala il tris. Non c’è partita le novesi giocano a ritmi alti con palleggio sostenuto che le sarde non riescono a reggere. Così al 57° è già 0-4 firmato Rigolino. Dieci minuti dopo la prima rete di Montecucco che si ripete nel finale di gara. Oristano che viene persino graziato da quella che sarebbe potuta essere una vera montagna di reti, ma le novesi a risultato acquisito, hanno pietà, tengono bene palla e alla fine lo 0-6 può essere persino soddisfacente per le isolane.

Le empolesi sono avvertite

Continua la marcia positiva anche l’Alessandria che nell’altro incontro fra alessandrine e sarde, vince di misura contro il Caprera. Gol decisivo della “solita” Soragni che si libera in area e incoccia di testa su corner dalla destra dopo appena 9’. Le sarde non reagiscono e le alessandrine hanno buon gioco nel creare diverse occasioni mentre le ospiti non si rendono quasi mai pericolose.

Alessandria che crea tanto, ma, pur senza rischiare, non chiude la partita. Molto attive Amandola e Accoliti che vengono contenute come possono dalle difensori ospiti, ma è Cazzato che sventa almeno 4 – 5 palle gol. Lo stesso mister Cantone a fine partita avrà come unico rammarico quello di non avere chiuso prima un match dominato. Con altre squadre l’esito sarebbe potuto essere diverso. La pausa sarà certamente utile alle “grigiorosa” per rifiatare e sistemare quello che ancora non funziona. L’Alessandria comunque viaggia con un ottimo ritmo, e visti i risultati delle genovesi, blinda virtualmente il terzo posto.