“Uniti per Genova”: shopping solidale con la Croce Verde arquatese

0
238

A quasi sei mesi dalla tragedia del crollo del ponte Morandi di Genova, in cui morirono quarantatré persone, oggi, venerdì 8 febbraio, inizia la demolizione di ciò che rimane di  quella struttura che ha causato e, ancora causa tanto dolore.

Tra qualche mese anche questa fase sarà superata, ma non per questo quel lembo di città potrà dire di aver risolto i problemi esplosi in quel maledetto 14 agosto. Gente costretta ad abbandonare le proprie case, economia in ginocchio, e questa  è solo la parte visibile di ci che rimane.

Proprio per aiutare i commercianti della Val Polcevera, a novembre scorso è scattata l’operazione, ideata da due valborberine Simona Calvi e Monica Marciano: “Uniti per Genova”, che prevede una giornata di acquisti nei negozi situati nei quartieri più colpiti economicamente dal cedimento del viadotto. Per l’occasione i bimbi della scuola hanno realizzato il logo, e il primo pulmann è partito alla ricerca del regalo di Natale.

Questa volta ad organizzare la gita solidale è la Croce Verde di Arquata Scrivia, che ha organizzato il viaggio per il 16 febbraio: “Ad attenderci – dicono gli organizzatori –  ci saranno varie autorità e associazioni locali ed ovviamente i commercianti che hanno preparato alcune piacevoli sorprese per noi.
La gita terminerà con una piacevole passeggiata nell’area del Porto Antico”.
Per chi fosse interessato a partecipare o solo per informazioni,  recapiti sono: 3314121689 Elena 0143635694 Croce Verde.

Foto: Massimo Sorlino